Taverna dell’Arte, Napoli

La Taverna dell’Arte è un locale storico, a cui sono particolarmente affezionato.

In una minuscola traversa di Via Mezzocannone, salendo una scalinata si arriva in questo delizioso angolo del centro storico di Napoli.

Una particolarità accoglie subito i clienti: un tavolo esterno – molto romantico – davanti l’entrata, usato evidentemente solo d’estate.

Non si può fare a meno di ricordare il precedente proprietario, Alfonso; un personaggio “sui generis”, affascinante, vulcanico, un grandissimo anfitrione, che aveva creato questo piccolo ritrovo ben frequentato e dove si mangiava bene.

E gli stessi attuali proprietari hanno onorato Alfonso lasciando tutto immutato e mettendo, perdi più, una sua foto nella sala principale. Omaggio meritato.

Abbiamo mangiato:

come antipasti,

hummus accompagnato da verdurine e patatine

poi una tipica frittura napoletana

pasta alla genovese

e una tagliatella verde con gamberi rossi di Mazara del Vallo crudi

Come dessert,

una crema catalana con kiwi

E, infine, un piccolo omaggio della casa

Da bere un vino rosso Primitivo di Manduria San Marzano

Posto caldo e accogliente e dove si mangia anche bene

 

 

 

 

 

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *