Ristorante lo Sciatore, Pescocostanzo (L’Aquila)

Lo “Sciatore” è una sorta di alter ego di “Paolino“, anche se, come varietà e probabilmente anche come qualità, inferiore a quest’ultimo.

Tra gli antipasti consiglio la ricotta col tartufo, buoni anche i salumi.

Tra i primi, eccezionali i ravioli ripieni al tartufo ma anche le lasagne e gli gnocchi al sugo.

Tra i secondi ottimo il filetto al Montepulciano, si squagliava in bocca, ma anche la bistecca o la tagliata, come contorni cicoria e patatine tagliate a mano, il tutto innaffiato da un buon Montepulciano.

Buoni anche i dessert, fatti in casa, si consigliano i semifreddi alla nocciola, uno ricoperto da cioccolata e l’altro da caramello.

Per digerire da provare il loro passito, ma hanno anche finezze come il caffè d’orzo.

La location è carina, da ristorante di un certo livello, buono il servizio, straordinaria la proprietaria (Artemisia), una bella donna vulcanica, piena di vita e grande intrattenitrice.

Conto un po’ salato forse ma la cena è nell’insieme di livello.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *