Ristorante Da Dora, Napoli

[:it]

Sia per caso che per motivi economici – “Da Dora è famosa per essere poco economica – non vi avevo ancora mai mangiato.

Arrivo subito alla conclusione: è un ristorante che merita appieno la sua fama e che ha un prezzo assolutamente giusto per quello che offre.

“Da Dora” si trova in un vicolo abbastanza anonimo e la location è quella tipica delle vecchie trattorie napoletane, quindi molto semplice; risaltano le foto incorniciate con i tanti personaggi famosi che vi hanno mangiato.

Menù prettamente di mare, vi è veramente di tutto; a Napoli, forse, ho trovato solo da “‘a Figlia d”o Marenaro” una tale abbondanza.

Ho mangiato:

Come antipasto, misto di mare, composto da sautè di vongole e taratufolì e polipetti affogati con olio e limone.

Come primo non ho potuto fare a meno di ordinare uno dei miei piatti preferiti, spaghetti ai ricci, riservandomi di mangiare la prossima volta la loro specialità, “linguine alla Dora“.

Come secondo, frittura di calamaretti.

Poi il dessert: un profitterol e una piccola zeppola.

Da bere Gewürztraminer.

Tutto ottimo

Ripeto, non si paga poco ma la qualità del cibo e delle portate è senza ombra di dubbio alta.

 

 [:en]Both by chance and economics reasons – “Da Dora is famous for being expensive – I’ve never been yet.

I’m straight to the conclusion: it’s a restaurant that fully deserves its fame and with an absolutely right price for what it offers.

Da Dora” is in an anonymous alley and the location is the typical of the old neapolitan trattoria, very simple;; the framed pictures with the many famous people that have eaten here standing out.

Sea food menu, there is everything; maybe in Naples I only found at “‘a Figlia d”o Marenaro” so much food..

I had:

As starter, seafood mix, made of clams and sea shells soutè and poached octopus with oil and lemon.

As main course I can’t help ordering one of my favourite dishes, sea urchins spaghetti, but next time I will taste their specialty: “linguine alla Dora“.

Then, fried calamari.

Then the dessert: profitterol and a small zeppola.

To drink Gewürztraminer.

Everything very good

I repeat, it’s expensive, but the food’s quality is no doubt very high.

 [:]

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *