Il Comandante, Hotel Romeo, Napoli, uovo allevato a terra

Il Comandante, Napoli

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Scommetto che presto avrà una seconda stella Michelin.

Il Comandante” e il suo condottiero – lo chef Salvatore Bianco – sono lanciatissimi verso vette meritate.

Non era una cena “normale” ma una cena – concorso sponsorizzata dal Consorzio Laudemio e incentrata, appunto, sul suo olio; si era alla sesta e ultima tappa e ho avuto il privilegio di far parte della giuria.

Location di grande fascino, design ed eleganza e con un panorama notevole dato che ci si trova al decimo piano dell’Hotel Romeo, da cui si ammira il Vesuvio e la costiera sorrentina.

La cena è stata di altissimo livello, degna di un ristorante stellato.

Come antipasto, prima i loro tipici assaggi

poi una zuppetta che aveva un succulento “sapore di mare”

e poi una spettacolare “Rana pescatrice

Come primo una ottima “Caramella di triglia alla Lavanda con Salsa di Piselli Menta e Lemongrass”

e come secondo quello che a mio modesto avviso è stato il piatto migliore: Agnello.

Ottimo il pane rigorosamente fatto in casa

così come i grissini

Poi dopo un piacevole sorbetto – gelato

ecco i desserts, tra cui ha primeggiato il cavallo di battaglia dello chef, cioè l’Uovo Allevato a Terra. Sublime.

Ma degni di menzione anche i “macarons

e il mini – cannolo

Servizio impeccabile ovviamente e portate presentate con grande maestria e classe; in particolare, voglio citare l’olio servito in una boccettina di vetro, da cui, dopo averla riscaldata con le mani, se aperta emanava un odore di olio celestiale quasi “sensuale”.

Da bere:

  • Pomino Leonia Brut Frescobaldi
  • poi un Gorgona
  • poi un sontuoso Brunello di Montalcino
  • infine un vino passito straordinario, il Muffato della Sala di Antinori

A mio parere “Il Comandante” è il migliore dei (pochi) ristoranti stellati di Napoli.

Un’esperienza da non perdere.

Prezzi ovviamente alti (€ 100 – 150 a testa) ma è inevitabile.

Lascia un commento