La Cantina di Jack, Ischia

Subito una cosa in chiaro: arrivare alla Cantina di Jack non è semplice.

Ma ne vale la pena.

Si tratta di una location veramente speciale: una ex cantina trasformata in un curato agriturismo anche se in realtà è a tutti gli effetti un ristorante.

Bella la sala interna e ultra panoramica quella esterna che domina dall’alto Forio consentendo altresì di vedere in lontananza anche Ventotene.

Abbiamo mangiato:

Come antipasti: bruschette, pomodorini, carciofini, peperoni, crocché di patate, fiori di zucca ripieni di ricotta, polpette di melanzane.

E poi il loro piatto forte: una veramente incredbile pasta e patate servita non in in banale piatto ma avvolta in una pizza. Una bontà.

Poi una ottima grigliata di carne. E come contorno, patate al forno.

E infine come dessert, un cheesecake.

Da bere un Aglianico.

Complimenti

1 Comment

  • Cialisonlinepharmacy Posted 24 agosto 2018 23:29

    Un giorno questa domanda la porrò anche al presidente mr Alberto Cauzzi ,qui la faccio al giornalista in questione che ha scritto ^ _ ^ ma se 1 come lo chef Cuttaia dichiara che non ha ,possiede il classico lavapiatti ( non è mica una faticaccia prendere spugnetta e sapone e lavarsi la pentola ,padella Mi Associo, ma qui la cosa e le cose sono ben altre O_O ovvero c è tanta roba ,tra pentole e soprattutto piatti d”ingresso e a seguire di cibi vari nei piatti e ciotolame vario ! ) chi laverà tutte le cose sporche nella situazione del caso? E qui si ride….., serio a me sembra tipo preparato ,molti bei piatti da vedere ,credo anche da mangiare x lo chef in loco Francesco Germani, uso poco e molto specificatamente la parola in questione chef e non cuoco x l”Italia mi sembra eccessivamente usata e abusata . ciao e saluti a voi di Passione Gourmet http://www.the-health-pages.com/

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *