Tutti i post su Food

Ristorante Caruso Roof Garden, Napoli

Ristorante Caruso Roof Garden, Napoli

[:it]TOP, in una parola si può descrivere così il ristorante Caruso,  così come altrettanto meravigliosa è “Caruso“, di Lucio Dalla: Per i turisti ma anche per gli stessi napoletani che restano in città durante le feste pasquali e che vogliono mangiare ad altissimo livello godendosi nello stesso tempo Napoli ed il suo lungomare senza essere sommersi

Ristorante – Pizzeria Mattozzi Europeo, Napoli

Ristorante – Pizzeria Mattozzi Europeo, Napoli

[wpgmappity id=”44″] I Mattozzi sono una dinastia a Napoli, ed Alfonso ne è uno dei degni eredi. Il suo ristorante sembra immutato da “secoli”, un tuffo nel passato, nella Napoli che fu. Sempre elegante, sempre a suo agio, si vede che è un uomo realizzato ed un ristoratore di successo; mostra un grande piacere –

Baccalaria, Napoli

Baccalaria, Napoli

[:it] Toti Lange, amico di vecchia data, in un settore dominato da pizzerie, trattorie di cucina napoletana e, ahinoi, negli ultimi tempi anche da anonime e standardizzate friggitorie e patatinerie, ha avuto una bella idea: una “baccaleria“,  Baccalaria appunto. Anche la location è originale,  invece del “solito” lungomare il buon Toti ha scelto di aprire nella

Osteria Il Garum, Napoli

Osteria Il Garum, Napoli

[wpgmappity id=”25″] Piacevole sorpresa! Ho mangiato dovunque nella mia splendida città ma mai prima di ieri in questa piccola e sorprendente osteria. Si trova in una piazza (Monteoliveto) molto bella ed area pedonale, ha tavoli sia all’interno che esterni (su una piattaforma). Il menù è molto vario, ottimi sia gli spaghetti tonno, zucchine e pomodoro

Ristorante Pizzeria Mattozzi, Napoli

Ristorante Pizzeria Mattozzi, Napoli

[:it]Eugenio,  Alfonso e Pippo Mattozzi,  figli d’arte (dal 1852 i Mattozzi sono ristoratori a Napoli),  da anni allietano i napoletani con un’impeccabile cucina napoletana. Ottima la pizza, per esempio quella “provola e pomodorini”, come antipasti si consigliano sia le “montanare” (un ripieno) che la pizza di scarole, straordinaria la mozzarella (una delle migliori di Napoli),

Pizzeria 50 Kalò di Ciro Salvo, Napoli

Pizzeria 50 Kalò di Ciro Salvo, Napoli

[:it]Nulla da dire, Ciro Salvo ci sa fare; ha aperto a Mergellina una signora pizzeria, 50 Kalò. La location è bella – a pochi passi dall’imbarco degli aliscafi di Mergellina – moderna, con i camerieri con gli auricolari per intenderci; ci sono anche tavoli all’aperto. All’interno ci sono monitor molto grandi dove poter vedere le

Osteria Della Mattonella, Napoli

Osteria Della Mattonella, Napoli

[wpgmappity id=”56″] La ho nel cuore. Un tuffo nella vera Napoli. L’Osteria della Mattonella, ormai orfana del suo “Peppino” Marangio – ma non per questo decaduta, anzi –  si trova nel cuore dei “quartieri spagnoli”, a poche centinaia di metri da Piazza Plebiscito. Classica osteria napoletana con cucina tipicamente napoletana è anche ritrovo – la

Cru…do rè, Napoli

Cru…do rè, Napoli

[:it]Gianni, il proprietario, è un uomo di gusto e questa sua competenza l’ha portata nel suo ristorante: Cru…do rè. La location, pur minuscola (5/6 tavoli dentro e altrettanti fuori) è molto carina e curatissima, bellissima la cucina a vista, molto piacevole la musica in sottofondo. Il servizio è eccellente ed Gianni molto disponibile e cordiale, ed anche molto

Pizzaria La Notizia, Via Caravaggio 94, Napoli

Pizzaria La Notizia, Via Caravaggio 94, Napoli

[:it]Nulla da dire, fama meritata, Enzo Coccia può essere definito un artista (della pizza, s’intende). Tale il successo che sono stati aperti due locali: il locale storico è al nr. 53, l’altro si trova qualche centinaio di metri prima (al nr. 94). Probabilmente la grande qualità della “Pizzaria la Notizia” è la scelta delle materie prime,

Antica Osteria da Tonino, Napoli

Antica Osteria da Tonino, Napoli

[:it]Trattoria unica, d’altronde se è li, sempre piena, da 30 anni ci sarà un motivo. Per chi vuole rilassarsi e mangiare cibi sofisticati e’ un posto da non consigliare ma per chi vuole pranzare cucina napoletana, anche rapidamente, in un ambiente caldo, spartano (si mangia anche in tavoli con altre persone), easy, è il posto giusto. Tonino (detto

El Sombrero, Napoli

El Sombrero, Napoli

[:it]Un panino quasi mitico a Napoli, al punto che, oltre alla sede storica al Corso Vittorio Emanuele nr. 114, è stato aperto un altro pub nella stessa via ma al nr. 6, nei pressi della stazione (splendida) di Mergellina. Vastissima la scelta di panini (e non solo); tra i tanti, si consiglia l’hamburger di chianina, possibile anche

Valù, Napoli

Valù, Napoli

Valu’ , una risotteria/braceria nel cuore dei quartieri spagnoli, è un posto speciale, senza dubbio. La struttura è molto carina sia dentro – calda e accogliente – che fuori – piacevole ed affascinante. E’ a conduzione familiare, il proprietario simpatico ed in gamba, così come tutta la sua famiglia che ci lavora. L’idea (fare solo risotti,

Mamma Oliva, Napoli

Mamma Oliva, Napoli

[wpgmappity id=”35″] Locale storico del Vomero, in precedenza a Via Cimarosa ed ora a Via G. Merliani (al nr. 73). Mamma Oliva, la cui cucina – sana e genuina – si base su un’eccezionale olio di oliva, ha un vastissimo menu fatto di tanti antipasti ottimi (frittura calamari e gamberoni), vari primi – di cui alcuni particolari

L’Erbamedica, Napoli

L’Erbamedica, Napoli

Un piacevole e genuino ristorante vegetariano tra la stazione di Mergellina e quella di Piazza Amedeo. È in realtà un erboristeria che ha destinato parte dei suoi spazi alla ristorazione.  La location è molto carina, molto curata, nuovissima,  dà essa stessa un’idea di sano, di genuino, di pulito. I piatti sono esclusivamente vegetariani.  Si consigliano

da Michele, Via Sersale – Napoli

da Michele, Via Sersale – Napoli

[wpgmappity id=”36″] La storia della pizza è qui, dal 1930,  ma in realtà il fondatore, Michele ovviamente, aprì la prima pizzeria addirittura nel 1906. Non ci sarebbe molto altro da aggiungere. A mio parere è la migliore pizza al Mondo, degna capofila delle “magiche 10“. Andare a mangiare la pizza da “Michele“ è ovviamente particolare e diverso a

La Bersagliera, Napoli

La Bersagliera, Napoli

[:it]Un piacere andare alla mitica “la Bersagliera“; pranzare (o cenare) lì, sul mare, nella cornice del Borgo Marinari, è impagabile. A mio parere il miglior ristorante del Borgo Marinari. Ottimo il risotto alla Pescatora ed il pesce in generale (per esempio, l’insalata di polipo o la frittura di calamari). La sala interna non è altrettanto piacevole come

Cap' Alice, Napoli

Cap' Alice, Napoli

[:it] A Napoli esiste questo detto, “meglio essere cap’ ‘alice ca coda ‘e cefaro“; ebbene, Mario Lombardi, vulcanico proprietario di “Cap’Alice” ha preso alla lettera questo proverbio e, dopo essere stato ristoratore per anni in società con altri, ha deciso appunto di mettersi in proprio e fondare questo piccolo gioiellino. La genovese è il “must”, la

Pizzeria Fresco, Napoli

Pizzeria Fresco, Napoli

[:it]Basta essere sul lungomare di Napoli – uno dei posti più belli al Mondo – con una struttura ariosa e moderna e tanti tavoli esterni, un personale “che ci sa fare” ed il business e’ fatto. Se a questo si aggiunge un’ottima pizza – il proprietario e cuoco e’ Alfredo Forgione, ex pizzaiolo di Ciro

Pizzeria Osteria Manfredi, Napoli

Pizzeria Osteria Manfredi, Napoli

[wpgmappity id=”40″] Pasquale Manfredi è uno che ci sa fare, altrimenti il suo locale, che si trova in una tranquilla zona residenziale della Napoli-bene, non sarebbe sempre pieno. Ottima la pizza ed infatti non a caso la Pizzeria Manfredi è nella Top Ten della pizzerie napoletane – su tutte la specialità “pizza Manfredi“, una margherita col cornicione

La Trattoria dell'Oca, Napoli

La Trattoria dell'Oca, Napoli

[:it]Nella parte del quartiere di Chiaia che ruota attorno la chiesa dell’Ascensione (che merita sicuramente una visita), proprio di fronte il più famoso “Manfredi” ed a poche centinaia di metri sia da “Cap’Alice” che da “Tonino“, si trova un altro ristorante interessante, la Trattoria dell’Oca, anch’esso basato sulla tipica cucina napoletana. Franco e Peppe, i due

Ristorante Ciro a Mergellina, Napoli

Ristorante Ciro a Mergellina, Napoli

[:it] “Ciro a Mergellina” è infallibile. E’ veramente difficile trovare qualcosa che non piace. Stupefacente. Dalla pizza (con gran merito nella Top Ten) ai primi (su tutti, le “linguine alla Ciro” e gli spaghetti con le vongole) dalla mozzarella alla parmigiana di melanzane dalla cotoletta c.d. “a recchia di elefante“ (da mangiare con patatine fritte o con rughetta e pomodorini) al

Sud ristorante, Quarto (Napoli)

Sud ristorante, Quarto (Napoli)

[:it] “SUD è una piccola parola con molte idee“. Questo è ciò che dice Marianna Vitale sul suo sito. Lei, cuoca di talento, ha trasformato le sue tante ed originali idee in realtà; un menù fantasioso con tante prelibatezze. Una stella michelin. Molti suoi colleghi hanno avuto successo anche e soprattutto per la location, per

Maison lo Campagnar, Courmayeur

Maison lo Campagnar, Courmayeur

L’Hotel Maison Lo Campagnar è un piccolo e delizioso 3 stelle (solo due piani) nella splendida ed in ascesa frazione di Dolonne, a pochi metri dal Fun Park, un meraviglioso parco giochi amato dai bimbi. Si può andare anche solo per pranzare senza quindi dormirci (molto carine peraltro le stanze). Ha sia tavoli esterni che una sala interna,

Ristorante lo Sciatore, Pescocostanzo (L’Aquila)

Ristorante lo Sciatore, Pescocostanzo (L’Aquila)

Lo “Sciatore” è una sorta di alter ego di “Paolino“, anche se, come varietà e probabilmente anche come qualità, inferiore a quest’ultimo. Tra gli antipasti consiglio la ricotta col tartufo, buoni anche i salumi. Tra i primi, eccezionali i ravioli ripieni al tartufo ma anche le lasagne e gli gnocchi al sugo. Tra i secondi

Locanda Monte Greco, Alfedena (L’Aquila)

Locanda Monte Greco, Alfedena (L’Aquila)

Alle porte di Alfedena e direttamente sulla strada si trova questa meravigliosa locanda (0864 87200). Curata in ogni particolare, si nota dovunque la sapienza e il gusto delle proprietarie. La loro specialità sono forse gli antipasti, tutti ottimi (tagliata di funghi champignon, figli di zo**ola, cioè  gli straccetti di pasta cresciuta con i pomodorini, formaggio e

Zi Teresa, Napoli

Zi Teresa, Napoli

[:it]Locale storico, in una location dove si respira un’aria unica; si trova, infatti, al borgo Marinari, mondo meraviglioso e completamente opposto dal delirante e affollato lungomare. Si cena spesso in mezzo a stranieri, sul mare, nel porticciolo del borgo, in mezzo a tante barche ed al rumore delle stesse, un’atmosfera da sogno. Ma si sta evolvendo

Antica Trattoria da Pietro, Napoli

Antica Trattoria da Pietro, Napoli

[:it]Il suo grande pregio è che si trova in un posto speciale, e cioè il Borgo Marinari. Pranzare o cenare dal borgo è impagabile, e quindi qualsiasi ristorante o trattoria va in teoria benissimo. Al borgo ce ne son sicuramente di migliori ma comunque anche la trattoria “da Pietro” fa la sua figura. Il cibo

Trattoria da Patrizia, Napoli

Trattoria da Patrizia, Napoli

[wpgmappity id=”33″] Come “da Pietro“, “Zi’ Teresa” e “la Bersagliera“, ha il grande pregio di trovarsi in uno degli ambienti più suggestivi al Mondo, il Borgo Marinari. “Da Patrizia” è una piccola trattoria con un menù molto ridotto; buoni gli spaghetti con le cozze e la caponata. Buon rapporto qualità – prezzo. Si consiglia di andare

Pescheria Mattiucci, Napoli

Pescheria Mattiucci, Napoli

Luigi Mattiucci, figlio d’arte – i suoi avi avevano già nel 1890 una pescheria a Santa Lucia – e proprietario, insieme al fratello, dell’omonima pescheria, situata a Chiaia nel cuore della movida napoletana (i famosi “baretti”), qualche tempo fa ebbe una grande intuizione: aprire la sua pescheria alla ristorazione, al consumo finale. È stato uno

Pizzeria Starita, Napoli

Pizzeria Starita, Napoli

[wpgmappity id=”78″] Poche chiacchiere ma anche per la Pizzeria Starita si parla di Top, di storia della pizza, ed infatti è a pieno titolo nella Top Ten napoletana. Antonio Starita, l’attuale proprietario, è il nipote del fondatore, il nonno Alfonso. Si trova nel cuore si un quartiere storico di Napoli (Materdei) e non a caso

Al Barcadero, Napoli

Al Barcadero, Napoli

[:it] Un posto speciale in un luogo magico – il Borgo Marinari – questo e’ “Al Barcadero“. Non è un ristorante ma piuttosto un bar. Al Barcadero si va per respirare l’aria del mare, per ammirare il Vesuvio, per ascoltare in rigoroso silenzio il dondolio delle barche li ormeggiate, per isolarsi dalla folla del lungomare

Trattoria 'O Tabbaccaro, Napoli

Trattoria 'O Tabbaccaro, Napoli

In fondo “‘O Tabbaccaro” non è altro che una semplice trattoria, ma con una grande ed invidiabile peculiarità: essere nel Borgo Marinari. Mangiare uno spaghetto con il polipo o con le vongole sugli spartani tavoli esterni del “‘O Tabbaccaro”, godendosi il limpido sole partenopeo, ammirando gli splendidi hotel del lungomare, sbirciando alla destra l’inquietante custode

The Penny Black Pub Waterfront, Napoli

The Penny Black Pub Waterfront, Napoli

[wpgmappity id=”82″] The Penny Black e’ un pub e non un ristorante ma è sicuramente di alto livello, cosa che non si può dire appunto della maggior parte dei ristoranti del lungomare di Napoli. Infinita la varietà di birre presenti, veramente e’ difficile trovare di meglio in questo campo. L’ideale per gli stranieri amanti appunto

16 Libbre, Napoli

16 Libbre, Napoli

[:it]Una Bakery o un ristorante?o un bar? Tutto questo. Nel cuore della Napoli “In” (a due passi da Via dei Mille, per intenderci) ma in una posizione defilata vi è questo interessante ristorante – bar Bakery. Di gran qualità il pane gourmet, da quello con le olive a quello con le noci da quello integrale

Ristorante L'Etto, Napoli

Ristorante L'Etto, Napoli

[:it]Un ristorante “a peso”, il primo a Napoli. L’Etto si trova a due passi da Piazza Bellini, una delle piazze più suggestive e più di tendenza di Napoli, nel cuore del centro storico della città. Il locale si divide in due parti, in una metà ci sono i tavoli e nell’altra il buffet e la

Alla Gnoccolata, Afragola (Napoli)

Alla Gnoccolata, Afragola (Napoli)

[:it]Non è il posto dove portare la moglie in viaggio di nozze ma se si vuole mangiare cucina napoletana in una vera trattoria, questo è il posto giusto. Come antipasto scarole e fagioli, come primi tagliatelle alla bolognese e il loro cult, gli gnocchi al ragù; di secondo carne al ragù, e precisamente il muscolo di

Palazzo Petrucci,  Napoli

Palazzo Petrucci, Napoli

[:it] Palazzo Petrucci è nato nel centro storico di Napoli e questo contrasto lo rendeva ancora più speciale. Eleganza e cucina di livello contro la semplicità e la tradizione presente nel cuore di Napoli. Ora si sono spostati in una location di grande fascino, a Posillipo, vicino Palazzo Donn’Anna. Ottimo il servizio. Il menù è soprattutto

L'Ebbrezza di Noè, Napoli

L'Ebbrezza di Noè, Napoli

[:it]Bravo Luca. Ha creato nel salotto buono di Napoli (in una parallela di Via dei Mille) un posto caldo ed accogliente e sicuramente originale; l’Ebbrezza di Noè nacque come enoteca ma poi Luca la trasformò quasi subito in un ristorante, dove, grazie alla sua competenza ed amore per il suo lavoro, vini eccezionali vengono sapientemente accoppiati a

Leon d'Oro, Napoli

Leon d'Oro, Napoli

[:it]Nella sontuosa cornice di Piazza Dante spicca questo storico locale napoletano, il Leon d’Oro, frequentato oltre che da turisti e locali, specialmente da gente dello spettacolo, questo per la presenza in zona di teatri (Teatro Bellini, Cappella Sansevero, etc.). Tappa ideale in una serata nel centro storico di Napoli (v. anche post precedente) sia d’inverno grazie ad un’accogliente e

Conca del Sogno, Massa Lubrense

Conca del Sogno, Massa Lubrense

[:it]Uno dei pochi esempi in Italia di luogo geografico che è associato totalmente ed indissolubilmente al ristorante/hotel/lido lì presente: Conca del Sogno o Recommone (la baia che la raccoglie) sono ormai sinonimi. Luogo di cult, dove miliardari cinesi e figli di papà italiani e napoletani in particolare si contendono lo scettro di V.I.P. più considerati, è un posto talmente

The Black Hole, Portici (Napoli)

The Black Hole, Portici (Napoli)

Un Pub con la P maiuscola, senza dubbio. La location e’ bella (Corso Giuseppe Garibaldi, 225), la sala al piano terra e’ ampia, con tantissimi televisori dove vedere le partite (o altro); al piano di sopra, invece, c’è una splendida terrazza, dove poter sia mangiare sia fare un piacevole aperitivo. I panini sono molto buoni

Le Scuderie di Villa Favorita, Ercolano

Le Scuderie di Villa Favorita, Ercolano

[:it] Quelle che erano le scuderie di una delle ville di Re Ferdinando, oggi è, grazie all’intraprendenza di alcuni giovani imprenditori, un curato e suggestivo ristorante – caffè letterario. Ha tavoli nelle sale interne ma anche all’esterno, ha un prive al piano superiore, e persino degli spazi destinati ad interessanti mostre. Il menù e’ abbastanza

Casa Alfonso, Napoli

Casa Alfonso, Napoli

[:it] A Via Aniello Falcone n. 326/328, si trova quest’interessante ristorante, Casa Alfonso. Come dice il nome, sembra appunto di mangiare in casa. Piccolo ma curato l’ambiente, pochi tavoli, cucina a vista, forse la sua migliore caratteristica e’ che “fronte – strada”, con tavoli anche esterni, cosa ideale per chi vuol passare molto tempo in

Il Monastero, Ischia

Il Monastero, Ischia

[:it] Che dire?sicuramente di fare di tutto per andarci. Il Castello Aragonese e’ uno dei posti più suggestivi forse dell’intera isola ed “Il Monastero” ne è la degna punta di diamante. Spettacolare la vista che si ammira, specie al tramonto, della terrazza dell’Hotel. Di medio – alto livello la cucina, quasi stellata; dopo il loro ottimo

Giardino Eden, Ischia

Giardino Eden, Ischia

[:it] “Quanto è bella la bellezza”. Questo viene da dire dopo aver cenato (splendidamente) in riva al mare al Giardino Eden, contemplando il riflesso della luna piena che lambisce piccoli pescherecci in rada tra il Castello Aragonese e gli scogli di Sant’Anna ed “ascoltando il silenzio” del mare. Un altro splendido angolo di Ischia. Sì

Jamon, Napoli

Jamon, Napoli

[:it] Non c’era ancora qualcosa del genere a Napoli, finalmente dei ragazzi molto carini e simpatici hanno colmato questa lacuna, aprendo “Jamon” (Piazza San Domenico Maggiore, 9). E così ci sente in Spagna pur restando nel cuore della “vera Napoli” (v. per altre dritte un precedente post); infatti, “Jamon” è a tutti gli effetti una

Cocò, Ischia

Cocò, Ischia

[:it]  Luogo storico (dal 1951) di Ischia Ponte, Cocò è un ristorante (anche bar) perfetto per un pranzo fuori stagione o per una cena estiva all’ombra del Castello Aragonese. Locale semplice e senza fronzoli, presenta la classica cucina mediterranea, quasi tutta improntata sul pesce. Ottimi gli antipasti (soutè, impepata di cozze, polipo con patate) così come i primi

Salumeria Upnea, Napoli

Salumeria Upnea, Napoli

[:it] E’ una salumeria o un ristorante?una caffetteria o una galleria fotografica?o….un orto? Tutto questo insieme. Ed è questo interessante ed originale mix, unito ad un sapiente e divertente design, a rendere la Salumeria Upnea (Via San Giovanni Maggiore Pignatelli, 34/35) un luogo senza dubbio da provare. Due sale: nella prima c’è il bancone della salumeria con

C London

C London

C London è un “Cipriani“, basti questo per capire di cosa si parla. Il locale e’ bellissimo, molto affascinante, a Mayfair, sembra di respirare un’aria da anni ’50. Pure stile italiano, tanto amato a Londra specie in certi ambienti; infatti, è quasi inevitabile cenare con qualche V.I.P. nel tavolo vicino. Le portate sono senza dubbio di altissimo livello (ho mangiato

Anhelo, Napoli

Anhelo, Napoli

[:it] Anhelo, piccolo e curato bistrot nel cuore di Napoli. Cucina ricercata. Come antipasto, si consigliano gli “involtini di baccalà in tempura con friarelli e provola” e la “giardiniera biologica”, come piatto principale o il “polpo grigliato con purè di patate e granella di pistacchi” o la “versione croccante del pollo con cous cous di verdure”. Buoni

Ulus 29, Istanbul

Ulus 29, Istanbul

Ulus 29 è una grandiosa dimostrazione di quanto Istanbul sia una città ricca, occidentalizzata e con una vivace vita notturna. Si trova nel cuore del parco Ulus, nella parte europea, e gode di uno dei panorami più straordinari di Istanbul: si ammira infatti tutta la bellezza ed il fascino del Bosforo e dei suoi ponti, trovandosi

Tatseven, Istanbul

Tatseven, Istanbul

In una città, come Istanbul, ricca di ristoranti di lusso ed esclusivi (come l’Ulus 29 per esempio), è spesso difficile trovare un locale caratteristico dove mangiare cucina locale senza rischiare di trovarsi in una trappola per turisti. Ebbene, il Tatseven (Gazi Mustafa Kemal Paşa Cd. No:30) è l’eccezione che conferma la regola. Sostanza pura. Camerieri efficientissimi. La cucina

Ristorante Terrazza Triennale, Milano

Ristorante Terrazza Triennale, Milano

Wow!è la prima parola che viene in mente appena si esce dall’ascensore al secondo piano del Palazzo dell’Arte. Ciò che si vede dalla Terrazza Panoramica della Triennale è impareggiabile. Una location di design che domina Parco Sempione e tutta Milano. Perfetto anche per aperitivi (estivi soprattutto), ambiente ovviamene VIP, cucina “stellata”. L’ennesima perla di una città sempre

Gourmeet, Napoli

Gourmeet, Napoli

[:it] Gourmeet (Via Alabardieri, 8/11) e’ il ristorante-bistro’ del supermercato “Sapori e dintorni” (Conad) che poi non è altro che un ex- cinema napoletano e forse per questo l’acustica e’ quanto meno anomala. Peraltro si tratta di una sala – non particolarmente curata – senza finestre essendo al piano inferiore. Menù potenzialmente ricercato ma nei

Casa del Nonno 13, Sant'Eustachio di Mercato San Severino (Sa)

Casa del Nonno 13, Sant'Eustachio di Mercato San Severino (Sa)

[:it] Non si è “1 stella Michelin” per caso. Ed infatti “Casa del Nonno 13” non sfugge a questo elementare assioma. Si trova in un paesino molto piccolo e in assenza di navigatore satellitare non è per nulla facile arrivarci, anche a causa di una inesistente segnaletica. La struttura è molto bella, affascinante; si tratta

Living, Milano

Living, Milano

[:it] Un’istituzione. Questo è il “Living“. Non si può andare a Milano senza recarsi in questo stupendo bar – ristorante proprio di fronte l’Arco della Pace. Eccezionale come aperitivo ma certamente da provare anche a pranzo (o “brunch”) specialmente in una bella giornata di sole potendo mangiare all’esterno; ridotto, però, il menù visto che in

Time out Market, Lisbona

Time out Market, Lisbona

[:it] Un luogo da non perdere, probabilmente la location top della città: il mercato della ribeira (anche detto “Time Out Market“). Dopo un aperitivo al “O Alemao da Bica”, un bar molto carino – gestito da un simpatico tedesco – che si trova in uno degli angoli più straordinari di Lisbona (Calcada da Bica Pequena),

Pharmacia, Lisbona

Pharmacia, Lisbona

[:it] Un ristorante veramente originale, ideale per occasioni speciali: Pharmacia. Come chiaramente indica il nome, è una ex – farmacia convertita con gusto e sapienza in un ristorante sofisticato. Si trova in una zona tranquilla da Lisbona ed è al piano terra di un edificio molto elegante sede anche di un museo. Davanti ha uno

Sancta Sanctorum, Napoli

Sancta Sanctorum, Napoli

[:it] Sancta Sanctorum è un progetto molto ambizioso di alcuni imprenditori napoletani del settore a cui si è aggiunto Sposito della Taverna Estia, due stelle Michelin. La cucina è, parole dello stesso Sposito, una “fusion fatta di scuola francese, abbinamenti nipponici e tante materie prime nostrane“. Ci si trova a Via Filangieri, nel salotto buono

O Barracao De Alfama, Lisbona

O Barracao De Alfama, Lisbona

[:it] Dopo la faticosa arrampicata attraverso il quartiere popolare di Alfama, nulla di meglio di fare una pausa pranzo in uno dei tantissimi piccoli ristoranti lì presenti. Attenzione, però, a cosa si sceglie, molti sono turistici e non si mangia bene. Invece al ristorante “O Barracao De Alfama” si mangia la classica cucina locale è

Osteria da Caliendo, Bacoli

Osteria da Caliendo, Bacoli

[:it] Fama meritata, Franco Di Fraia ha creato un piccolo gioiellino. Ci si trova a qualche centinaio di metri sul livello del mare, vicinissimi in linea d’aria al Castello di Baia e con una spettacolare vista mare. La struttura – una ex stalla sapientemente ristrutturata – è in bianco e turchese, sembra di stare in qualche isola

Trattoria Medina, Napoli

Trattoria Medina, Napoli

[:it] Un locale storico, con un’attività quasi trentennale alle spalle e non per caso: Trattoria Medina. Ha cambiato sede, ora si trova di fronte la sede storica di Via Medina. Senza perdersi in fronzoli, bisogna puntare direttamente alla pizza e in particolare le pizze classiche, cioè: La Margherita La Marinara e, perchè no, la pizza

Lido Turistico Beach Park, Bacoli (Napoli)

Lido Turistico Beach Park, Bacoli (Napoli)

[:it] Lo scenario è magico; direttamente sulla spiaggia e sul mare, con di fronte Procida e dietro Ischia, ed alla destra Monte di Procida. Il Lido Turistico è molto cresciuto negli anni, a differenza della maggior parte delle strutture turistiche campane, anche se forse con pretese eccessive; cerca, a mio parere, di diventare come uno

Fattorie Albatros, Quarto (Napoli)

Fattorie Albatros, Quarto (Napoli)

[:it] Subito dopo Quarto, venendo da Napoli, si trova questo interessante agriturismo, le “Fattorie Albatros”. Cavalli, un pony (“Carmela“) pronto a portare in giro i bimbi, aree recintate con maialini e caprette con cui i bimbi possono interagire entrando nella loro area e dando loro da mangiare, un simpatico coniglio che mordicchia carote, addirittura uno struzzo,

A Casa di Amici – Social Eating, Napoli

A Casa di Amici – Social Eating, Napoli

[:it] Chapeau!ecco finalmente qualcuno che ha trovato il modo di valorizzare la mia favolosa città. Andrea, Giorgia (338/3618823) e Vincenzo con passione, sapienza, preparazione, professionalità e grande gusto hanno messo a disposizione degli ospiti la loro spettacolare terrazza. Ci si trova a Posillipo, a pochi metri dal mare, talmente vicini allo stesso che se ne sente il rumore.

Le 86, Cagnes-sur-Mer

Le 86, Cagnes-sur-Mer

[:it]A Cagnes-sur-Mer in un lungomare (Promenade de la Plage) che ha poco di speciale e originale si distingue invece questo piccolo locale, semplice ed essenziale ma pieno di sostanza: Le 86. Una sandwicheria dove è possibile anche un ottimo hamburger; si consiglia quello speciale. Ben cucinate anche le patatine fritte. Varie birre alla spina. Prezzi bassi.

Sard'In, Marsiglia

Sard'In, Marsiglia

[:it] Al nr. 32 di Rue Coutellerie, alle spalle della riva destra del porto di Marsiglia, si trova questo straordinario locale, sapientemente gestito da ragazzi giovani e simpatici: Sard’in (+33491917077). Si può mangiare sia fuori che dentro e come dice il nome protagonista assoluta è la sardina, specialità marsigliese, cucinata e servita in ogni modo, anche

Cafè de Turin, Nizza

Cafè de Turin, Nizza

[:it]Potrebbe in teoria sembrare o anche facilmente diventare la classica trappola per turisti, invece il Cafè de Turin ha sostanza come pochi. Locale essenziale, specialmente all’interno, che si affaccia sulla splendida Place Garibaldi, è aperto dal 1908 e non a caso è ancora un’istituzione. Materie prime di altissimo livello, in particolare le ostriche, talmente buone

Tortora, Napoli

Tortora, Napoli

[:it]Forse il miglior panino di Napoli o comunque senza alcun dubbio uno dei migliori. Dopo la sede del Vomero (Viale Michelangelo 42) è stata, infatti, inaugurata anche una sede a Chiaia, e precisamente a Via Carducci 17. Esclusivamente “take away”. Menù vastissimo; c’è l’imbarazzo della scelta. Presente anche qualche dolce. Ottimo il panino cotoletta di vitello

Sammach, Dubai

Sammach, Dubai

[:it] Voglio essere chiaro: Sammach è un ristorante libanese che, pur risentendo inevitabilmente di una matrice turistica,  in realtà conserva un’anima. È a tutti gli effetti un ristorante/pescheria con semplici tavoli di legno e come cuore della cucina il pesce. Molto bella l’esposizione dello stesso. È un tipo di ristorante che amo molto. Si trova

Roberto's, Dubai

Roberto's, Dubai

[:it]Siamo chiari sin da subito: qui non si scherza, in tutti i sensi. Forse, eccetto i ristoranti degli hotel di lusso, Roberto’s è uno dei luoghi “cult” di Dubai. Si trova nel cuore del DIFC, proprio vicino il “Four Season”, il “Cipriani” e “Zuma” e questo dice tutto. La sala è molto curata, degna di un

La Prosciutteria, Napoli

La Prosciutteria, Napoli

[:it] Sushi, pescherie, panini con l’astice o addirittura col pesce, sembra che il Mondo ormai sia diretto unicamente verso tale direzione. Ed invece, fortunatamente, vi è ancora chi offre prodotti della “terra”, ed anche di grande qualità: la Prosciutteria. E con grande successo, vista la loro presenza in quasi tutta Italia. Il franchising di Napoli

Rifugio Malga Montagnoli, Madonna di Campiglio 

Rifugio Malga Montagnoli, Madonna di Campiglio 

[:it] Un rifugio – bar – ristorante a Madonna di Campiglio due passi dal meraviglioso omonimo lago: Rifugio Malga Montagnoli. Ci si arriva prendendo un sentiero che dal parcheggio di Campo Carlo Magno costeggia un bellissimo campo di golf e poi si inerpica su per la montagna attraverso uno sterrato spesso invaso da mucche. Il

Rifugio Viviani Pradalago, Madonna di Campiglio

Rifugio Viviani Pradalago, Madonna di Campiglio

[:it] Sembra di essere in una fiaba. A 2082 metri s.l.m. con davanti tutto lo splendore delle Dolomiti del Brenta il Rifugio Viviani Pradalago è a mio parere uno dei luoghi più belli di Madonna di Campiglio. Si arriva con la Cabinovia Pradalago che parte dalla parte alta di Madonna di Campiglio. 10 minuti di

Hotel Spinale, Madonna di Campiglio

Hotel Spinale, Madonna di Campiglio

[:it] È difficile non lodare l’Hotel Spinale. È un quattro stelle superior e sinceramente la quinta stella non è lontana. La struttura è bella; caratteristica ma nuova semplice ma elegante. 5 piani, con vari tipi di camere. Spettacolari le suite, composte da due ambienti separati e quindi perfette per una famiglia numerosa. Hanno anche o un balcone

Malga Ritort, Madonna di Campiglio

Malga Ritort, Madonna di Campiglio

[:it] Malga Ritort è un’escursione cult di Madonna di Campiglio – e infatti vi è sempre moltissima folla – ma a mio modesto parere non certo per la qualità del ristorante, appena sufficiente. Viene, infatti, offerta una semplice e normale cucina trentina ma nulla di entusiasmante; persino lo stinco di maialino, forse il loro piatto

Hungry Wolf, Madonna di Campiglio

Hungry Wolf, Madonna di Campiglio

[:it] Hungry Wolf: ecco a Madonna di Campiglio un ristorante carino, caratteristico, con cucina tipica trentina e – particolare non trascurabile – gestito da ragazzi gentili e disponibili. Consta di una sala interna e di parte esterna. Menù, come detto, “trentino“. Veramente ottimo l’hamburger di chianina, servito in formato maxi e anche con patate al forno

Chalet Fiat, Madonna di Campiglio

Chalet Fiat, Madonna di Campiglio

[:it] A 2104 metri di altitudine si erge questo chalet che a detta di molti è il miglior ristorante di Madonna di Campiglio. Lo Chalet Fiat offre a pranzo un menù a la carte e anche un lunch a buffet. All’esterno è possibile mangiare un panino. Il giovedì e il sabato è possibile anche cenare

Managua Luxury Food, Napoli

Managua Luxury Food, Napoli

[:it] Nella carina e modaiola Piazza Rodinò spicca questo carino locale: Managua Luxury Food. Mi è piaciuto e ci tornerò sicuramente. Panini con tonno, pesce spada, baccalà o salmone, di questo si parla; fino a poco tempo fa, combinazioni impensabili ma ora di gran moda. E molto buoni. Io ho preso il panino baccalà e

Zero restaurant, Roma

Zero restaurant, Roma

[:it] In una delle zone più “in” di Roma – i Parioli – sta acquisendo una certa notorietà questo minuscolo ristorante: Zero. Ha pochi tavoli fuori e ancora meno dentro, e, infatti, il locale si riempie molto facilmente; si consiglia in tal senso di andare verso le 13,00. Arredamento moderno, di design, tutto in bianco

Concettina ai Tre Santi, Napoli

Concettina ai Tre Santi, Napoli

[:it] Un innovatore. Ma facendo, in modo simpatico e un pò impertinente quale lui è,  l’occhiolino con rispetto alla storia. Questo è Ciro Oliva, un giovane competente, appassionato, audace e a tratti “monello” (memorabile il suo “litigio” con Alfredo Forgione durante la puntata di “4 ristoranti”) pizzaiolo napoletano. Figlio d’arte, anzi nipote d’arte, visto che

Qpizza, Milano

Qpizza, Milano

[:it] A pochi metri dal Naviglio Pavese si trova questa interessante pizzeria: Qpizza. Il proprietario è un uomo del Sud – Italia, precisamente di Mondragone, patria della mozzarella, e questo dovrebbe bastare per andare a provare la sua pizza. La pizza margherita è obiettivamente molto buona, cosa non sempre facile e scontata fuori da Napoli. Buona anche

A casa tua, Milano

A casa tua, Milano

[:it] La solita Milano, sempre avanti. A due passi da Porta Romana, ecco un antico forno che diventa mantenendo immutata la sua origine (originali soffitti a volta e i mattoni rossi a vista, tavoli e sedute in legno e luci soffuse) ristorante di moda: A Casa Tua. Cucina romano – toscana. Si consigliano o uno

Antica Pizzeria 7 Soldi, Napoli

Antica Pizzeria 7 Soldi, Napoli

[:it] L’ennesima piacevole scoperta in una città piene di sorprese: Antica Pizzeria 7 Soldi. Sembra il classico “pacco” turistico ed è anche inevitabile aspettarselo trovandosi nel cuore di Napoli e precisamente nei famosi “Quartieri Spagnoli” ma poi appena ci si siede si capisce che c’è anche e soprattutto tanta sostanza.. La sala interna è molto pulita,

Il Porto dei Sapori, Napoli

Il Porto dei Sapori, Napoli

[:it]Andiamo direttamente al sodo: il “Porto dei Sapori” è una semplice trattoria nel cuore del porto di Napoli, un luogo che non ha nulla di particolarmente interessante. Ma si mangia bene. Pochi fronzoli, viene il cameriere ed elenca ciò che è possibile mangiare, due o tre antipasti, un paio di primi e altrettanti secondi. Menù

Fratelli la Bufala, Via F. Caracciolo (Napoli)

Fratelli la Bufala, Via F. Caracciolo (Napoli)

[:it] A due passi da un famoso rivale (“50 Kalò“) si trova uno dei 100 e passa ristoranti della holding della pizza: “Fratelli la Bufala“. Personalmente sono un pò scettico verso i marchi di massa, amo di più quelli che restano fedeli alla loro location storica, alla loro “unica sede” come tanto per citarne i

Sua Maestà La Pizza, Napoli

Sua Maestà La Pizza, Napoli

[:it] Non si è Campioni del Mondo per caso. E, infatti, Vincenzo Varlese nella sua nuova pizzeria aperta a Via Manzoni (nr. 83-85) dimostra tutto il suo valore e la sua passione per la Pizza; in tal senso, il nome del ristorante è emblematico: Sua Maestà La Pizza. Va anche detto che la sua pizza è

Matermatuta, Roma

Matermatuta, Roma

Mi è piaciuto molto Matermatuta. Si trova a Roma, alla Via Milano, una traversa di Via Nazionale. Non molto grande, molto curato, e con una certa elasticità negli orari. Hanno accettato la nostra prenotazione per cenare oltre le 23 senza alcun problema. Domina il bianco e il legno. Ci hanno fatto cenare in una sorta

Casa Alfonso, Barcellona

Casa Alfonso, Barcellona

[:it] Colpo di fulmine. Sul serio. Questo è ciò che posso dire per descrivere Casa Alfonso. Un ristorante con la R maiuscola, si respira autenticità, storia, sostanza appena si varca la porta di ingresso. D’altronde, non si è aperti dal 1934 per caso. Il locale, che ha anche dei tavoli esterni, è diviso in due

Da Adolfo, Positano

Da Adolfo, Positano

[:it] Luogo di cult, questo è “Da Adolfo“, un affascinante ristorante – stabilimento balneare a 10 minuti di barca dal molo grande di Positano. Fondato circa 50 anni da Adolfo, oggi viene gestito da uno dei figli (Sergio). Ci si può arrivare o con il gozzo del ristorante (facilmente distinguibile per via di un pesce in legno di

The George Payne Irish Pub, Barcellona

The George Payne Irish Pub, Barcellona

[:it] Onestamente cercavo un Pub al centro dove vedere la partita della mia squadra del cuore in Champions League e ho pensato: cosa c’è di meglio allora di un “Irish Pub“? E infatti il George Payne si è dimostrato perfetto per lo scopo. Due ambienti, di cui quello da me scelto rappresentava il cuore, il

Il Comandante, Napoli

Il Comandante, Napoli

[:it] Scommetto che presto avrà una seconda stella Michelin. “Il Comandante” e il suo condottiero – lo chef Salvatore Bianco – sono lanciatissimi verso vette meritate. Non era una cena “normale” ma una cena – concorso sponsorizzata dal Consorzio Laudemio e incentrata, appunto, sul suo olio; si era alla sesta e ultima tappa e ho avuto

Ristorante Da Dora, Napoli

Ristorante Da Dora, Napoli

[:it] Sia per caso che per motivi economici – “Da Dora“ è famosa per essere poco economica – non vi avevo ancora mai mangiato. Arrivo subito alla conclusione: è un ristorante che merita appieno la sua fama e che ha un prezzo assolutamente giusto per quello che offre. “Da Dora” si trova in un vicolo abbastanza

La Paradeta, Passeig de Gràcia (Barcellona)

La Paradeta, Passeig de Gràcia (Barcellona)

[:it] Se la Paradeta al Born mi aveva stregato, quella al Passeig de Gràcia mi ha dato il colpo di “grazia”, appunto. Si trova in una traversa del Pesseig de Gràcia, forse la via più chic della città. Dopo l’inevitabile fila (30-60 minuti) si entra e ci si trova davanti a tutto ciò di cui in

Salumeria Roscioli, Roma

Salumeria Roscioli, Roma

Non lasciatevi ingannare dal nome; qui si è di fronte ad uno sontuoso ristorante, o meglio bottega gourmet come amano definirsi. In questa salumeria, piena di prodotti dell’eccellenza romana e non solo, i Roscioli hanno aggiunto appunto la ristorazione e mai idea è stata così vincente, Già leggendo il menù, ci si rende conto che

Studioburger, Napoli

Studioburger, Napoli

[:it] Complimenti. In una zona abbastanza anonima di Napoli (anche se abbastanza centrale e comoda), si trova questa interessante hamburgeria: Studioburger. Il pub ha una parte esterna sotto un gazebo e una interna (ambiente semplice ma curato in cui predomina il legno) Dopo un piatto di patatine fritte ho mangiato: “bombette pugliesi” (involtini di Maialino nero

L'altro Coco Loco, Napoli

L'altro Coco Loco, Napoli

[:it] Voglio esagerare. L’altro Coco Loco è uno dei migliori ristoranti di Napoli. Pur non essendo stellato. In uno dei vicoli più chic di Napoli (vicoletto cappella vecchia, 4) il bravo e simpatico Diego Nuzzo ha creato un raffinato salottino della Napoli – bene, rendendolo luogo – cult. Ventiquattro tavoli nella sala principale, con anche la

Ristorante Rosiello, Napoli

Ristorante Rosiello, Napoli

[:it] Dal 1933!ebbene sì, il Ristorante Rosiello è aperto da quasi 1 secolo! E va chiarita subito una cosa: Rosiello fa parte di quei ristoranti appunto “storici” che non vivono di rendita ma che tutt’oggi offrono servizi eccellenti al punto da incrementare addirittura la loro fama. La location è splendida; ci si trova infatti nel cuore

Antica Osteria Nonna Rosa, Vico Equense

Antica Osteria Nonna Rosa, Vico Equense

[:it] Nella zona con la più grande concentrazione di ristoranti stellati ve ne è uno che per un motivo o per un altro mi incuriosiva: Antica Osteria Nonna Rosa. Recente stella Michelin (una), si trova a 5 minuti dal centro di Vico Equense. Il locale è unicamente al chiuso ed è curato anche nei dettagli,

Fratelli la Bufala, Capodichino (NA)

Fratelli la Bufala, Capodichino (NA)

[:it] Mai avrei immaginato non solo di mangiarci ma addirittura di raccontarvi di un ristorante di un aeroporto. Ebbene, Fratelli la bufala merita un post, anche perché può essere un’ottima soluzione per chi arriva ma anche per chi parte e vuole mangiare un’ottima pizza. La sala – che si trova proprio agli arrivi – è

Döner & Gyros, Dubai

Döner & Gyros, Dubai

[:it] Mi è piaciuto moltissimo al punto da andarci due volte consecutive a pranzo, cosa per me impensabile. Quello dove sono andato io (ma essendo una catena, ce ne sono altri) si trova a jumeirah beach, cioè forse l’unico posto a Dubai senza grattacieli intorno. Si trova in una sorta di piazza con tanto piccoli

'a Figlia d'o Marenaro, Napoli

'a Figlia d'o Marenaro, Napoli

[:it] Grandiosa cucina di mare, senza usare troppi giri di parole, questo offre ‘A figlia d’o Marenaro. Il ristorante è molto grande con una ampia sala interna e con una sala esterna sotto un gazebo. Ci si trova nel cuore della Napoli più autentica, a Via Foria. A pranzo si trova facilmente posto, ma a

Taverna Estia, Brusciano

Taverna Estia, Brusciano

[:it] Francesco Sposito, con la preziosa collaborazione del fratello Mario, è ormai una sorta di celebrità in Campania (e non solo); d’altronde il suo “Taverna Estia” è uno dei pochi Due Stelle Michelin della Campania. Ci si trova a Brusciano, un paese di per sé anonimo, ormai noto unicamente grazie alla Taverna stellata degli Sposito.

Ristorante Braceria Santa Maria Novella, Firenze

Ristorante Braceria Santa Maria Novella, Firenze

A due passi dalla splendida Basilica di Santa Maria Novella, in un elegante palazzo storico in Via della Scala vi è questo ristorante: Santa Maria Novella. In tutte le città più turistiche ma a Firenze in particolare non è mai facile trovare un ristorante che non sia appunto anche “turistico”. Come detto, a Firenze è

Pizzaria La Notizia, Via Caravaggio 53, Napoli

Pizzaria La Notizia, Via Caravaggio 53, Napoli

[:it] Son tornato dopo tanti anni al locale storico di Enzo Coccia, quello al nr. 53 di Via Caravaggio. Fortunatamente siamo riusciti a prenotare evitando così la solita lunga fila. Ebbene, andiamo subito al sodo: Enzo Coccia è sempre un fuoriclasse della pizza. Impasto eccezionale, la pizza si scioglie in bocca, e ottime materie prime.

Meatin’ Cuoco e Carbone, Napoli

Meatin’ Cuoco e Carbone, Napoli

Non sono un amante della carne, o meglio lo sarei anche ma evidentemente è più sano mangiare “pesce” che carne e così tendo a evitarla il più possibile. Ma una sera mi hanno portato a mia insaputa a cena da “Meatin’ Cuoco e Carbone” e, lo dico sin da ora, è stato un bene. Location molto curata

Piazzetta Milú, Castellammare di Stabia

Piazzetta Milú, Castellammare di Stabia

[:it] Recente stella Michelin, è certamente meritata. In una delle vie principali di Castellammare di Stabia e a due passi dal mare, Piazzetta Milú, grazie alla passione di una famiglia del luogo, si è trasformata ed evoluta pian piano da pizzeria a steak house e infine a ristorante sofisticato e quindi stellato. Una perfetta crescita.

Temakinho, Milano

Temakinho, Milano

In una parola: fantastico. Il “Temakinho” è ormai un’istituzione a Milano dove ve ne sono 3 ma anche altrove (ve ne sono anche a Ibiza, Londra e Roma). Sono andato a quello a Brera, al Corso Garibaldi. Carino fuori e dentro. Perennemente pieno. Sushi con un’influenza brasiliana. Cosa si vuole di più? Ho preso un”hot

El Porteño, Milano

El Porteño, Milano

Forse la migliore carne di Milano. Ed infatti ve ne sono due di “El Porteño” a Milano. Io sono andato in quello a Viale Elvezia, in pratica di fronte l’Arena. Carne argentina oggettivamente di altissimo livello. Il locale è molto grande e molto ma molto curato. Si respira un’aria affascinante, tipicamente argentina. Prima una serie di

12 Morsi, Napoli

12 Morsi, Napoli

Da tempo volevo andarci, incuriosito dalla novità in se e dai tanti positivi giudizi nei loro confronti. Ebbene, 12 Morsi ha una fama meritata. Il locale e molto carino e curato, ambiente giovanile. Lunga attesa per sederci specialmente nel week end. Menu molto curato e, pur restando in fondo una hamburgheria, anche ricercato; materie prime

Il Verricello, Meta

Il Verricello, Meta

Ci sono posti che sono piacevoli a prescindere da tutto; ebbene il ristorante – bar “Il Verricello” è uno di  questi. Claudia e Giancarlo, talvolta anche insieme al prezioso aiuto dei loro figli, gestiscono questo locale marinaro direttamente sulla spiaggia, molto carino e caratteristico, e con una grande qualità: il pesce fresco. Si trova a

Feriye, Istanbul

Feriye, Istanbul

A Besiktas, e precisamente ad Ortakoy, quindi nella parte europea di Istanbul, direttamente sul Bosforo, si trova questo suggestivo ristorante: Feriye. Si trova in una delle zone più esclusive della città; infatti, prima del Feriye si incontrano i migliori hotel di Istanbul, come per esempio lo Shangri – la, il Kempiski ed il Four Season.

Otoro81, Napoli

Otoro81, Napoli

In una via di Napoli storicamente dedicata allo shopping e quasi mai alla ristorazione, all’interno di un’entrata quasi anonima si trova questo straordinario sushi – bar: Otoro81. Sembra di stare in un locale VIP di Milano, New York o Londra. Appena varcata la soglia si intuisce subito che ci si trova nel posto giusto. Si

La Pepita, Barcellona

La Pepita, Barcellona

Se si è a Barcellona e si sogna di mangiare le tapas in un tipico ristorante spagnolo allora il posto giusto è La Pepita. Si trova alla fine del Passeig de Gracia, a 10 minuti dalla Sagrada Familia. Il locale e’ molto carino, gestito da una famiglia spagnola molto simpatica. Incredibile la varietà delle tapas, in particolare

Il Castellaccio, Roccaraso

Il Castellaccio, Roccaraso

A metà strada tra Roccaraso e Pietransieri (via Nuova Sangrina 1) sorge questa interessante azienda agricola (0864/62389). Ci si va soprattutto per andare a cavallo (c’è anche un pony, “Pallina“) ma certamente da consigliare è sedersi a tavola e mangiare. Cucina genuina, tutti prodotti fatti in casa, dagli antipasti (affettati, bruschette varie, ceci, zucche rosse)

La Lazzara Trattoria e Pizzeria, Napoli

La Lazzara Trattoria e Pizzeria, Napoli

Alla spalle del Teatro Mercadante, in una piccola Piazzetta, si trova questo locale: La Lazzara Trattoria e Pizzeria. Cucina napoletana, è sia pizzeria che trattoria. Ha anche tavoli esterni, protetti d’inverno da un gazebo, o meglio da un telone. La sala interna non è particolarmente curata, d’altronde si tratta, come detto, di una semplice trattoria.

Pizzeria Gino Sorbillo, Napoli

Pizzeria Gino Sorbillo, Napoli

Non si è aperti dal 1935 per caso. La Pizzeria Gino Sorbillo è un’istituzione a Napoli e non solo. Insieme ai soliti  “noti” (Michele, la Notizia, e pochi altri) rappresenta il Top della vera pizza napoletana. La sede principale si trova a Via dei Tribunali, nel cuore della “Vera Napoli“. Un’occasione perfetta per assaporare gli

Sea Front Di Martino Pasta Bar, Napoli

Sea Front Di Martino Pasta Bar, Napoli

Eccellente. Il Pastificio Di Martino, marchio di grande successo, sta allargando i suoi orizzonti e ha aperto a Napoli due punti che, sono certo, faranno grandi numeri: uno all’aeroporto di Capodichino e l’altro – il Sea Front Di Martino Pasta Bar – nel  centro, proprio di fronte il porto Beverello e a due passi dal Maschio Angioino.

Pevero Golf Club, Porto Cervo

Pevero Golf Club, Porto Cervo

Una piacevole scoperta il Pevero Golf Club. Non tanto la qualità del ristorante (cosa quasi scontata dato che si tratta di uno dei Golf Club più famosi al Mondo) ma la possibilità anche per gli esterni di mangiare ed anche in abbigliamento casual. La location è ovviamente molto suggestiva: alla sinistra il Grande Pevero, davanti

La Paradeta, Born, Barcellona

La Paradeta, Born, Barcellona

Una grande sorpresa. La Paradeta è forse il TOP per chi vuole mangiare in modo easy pesce di altissima qualità senza prosciugare il proprio portafogli. E questo è reso possibile dal fatto che è un ristorante self – service. In effetti è una vera e propria pescheria, si fa la fila (attenzione, può essere molto lunga

La Cantina del Sargente, Ischia

La Cantina del Sargente, Ischia

A Barano d’Ischia, alla Via Bosco dei Conti, vi è l’ideale trattoria dove fuggire dal caldo e dalla gente e soprattutto dove mangiare semplice ma saporita cucina ischitana: la Cantina del Sargente. La location, lontana dai normali percorsi turistici ischitani, si trova a 250 – 300 metri di altitudine ed è immersa nel verde; anche

Il Fuoco Sacro, San Pantaleo

Il Fuoco Sacro, San Pantaleo

Il ristorante più suggestivo dell’intera Costa Smeralda è forse uno dei più belli dell’intera Sardegna. Il “Fuoco Sacro” è il ristorante del “Petra Segreta“, un resort di charme subito fuori lo splendido borgo di San Pantaleo. Andando al tramonto si ammira un paesaggio unico: il golfo di Arzachena con Cannigione in primo piano, con subito

Antico Ristoro di Cambi, Firenze

Antico Ristoro di Cambi, Firenze

Dal 1950 i Cambi allietano, prima come fiaschetteria e poi come ristorante, i propri commensali. L’Antico Ristoro di Cambi si trova sull’altra sponda dell’Arno, ed esattamente nel quartiere di San Frediano. Locale semplice, con tavoli esterni in un gazebo e un’ampia sala interna. Tipica cucina toscana, ho optato per: Tagliatelle alla maremmana e la classica

La Cantinetta delle Terme, Firenze

La Cantinetta delle Terme, Firenze

In pieno centro si trova questo curatissimo ristorante, con cucina sia di mare che di terra: la Cantinetta delle Terme. Due le sale, di cui una al piano di sotto (e da qui il nome “Cantinetta”). Pur trovando particolarmente invitante il menù di mare, ho optato per la carne, e precisamente per la classica bistecca

Pescheria Take Away Castrese Fish Fritt, Napoli

Pescheria Take Away Castrese Fish Fritt, Napoli

Amo mangiare pesce e il format “pescheria – ristorante” mi piace molto. Quindi le aspettative erano inevitabilmente alte per la Pescheria Take Away Castrese (“Fish Fritt“) e devo dire che alla fine non mi ha entusiasmato. Si sapeva che non era certo un ristorante alla moda e di design ma forse più che una location

Peppina di Renato, Ischia

Peppina di Renato, Ischia

Eh beh, voglio esagerare: non si può non andare da Peppina di Renato. Si trova sopra Forio e si gode infatti una vista spettacolare; si vede benissimo Ventotene e una meraviglioso tramonto. La struttura è non solo bella ma molto particolare: un numero insolito di ambienti, interni e esterni, questi ultimi tutti panoramici. La cena

La Nuova Arena, Milano

La Nuova Arena, Milano

Ero a San Siro a vedere la partita e ho avuto la fortuna di conoscere un milanese doc come Daniele Massaro (ex grande giocatore del Milan) che alla mia richiesta di un consiglio su dove poter mangiare una ottima cucina milanese la domenica sera (sono quasi tutti chiusi i ristoranti la domenica sera) ha chiamato

La Fontelina, Capri

La Fontelina, Capri

Uno stabilimento meraviglioso che è anche un sublime ristorante in una delle isole più belle al Mondo inevitabilmente è quasi inaccessibile e non tanto per la difficoltà nel raggiungerlo ma soprattutto per i prezzi e per il fatto che è sempre pieno. Occorre prenotare con congruo anticipo. Torniamo alle difficoltà nel raggiungere “la Fontelina”. Ci

Aglio Olio E Pomodoro Il Giardino, Ischia

Aglio Olio E Pomodoro Il Giardino, Ischia

A Cartaromana, all’incrocio con la via pedonale che porta a Ischia Ponte, si trova questo curato ristorante/pizzeria: Aglio Olio e Pomodoro il Giardino. La struttura consta, come suggerisce il nome, di una sala esterna costituita da un giardino. Bella la cantina a vista. Menù tipicamente di terra. Come antipasto, bruschette, fratelli e “panzarotti” con pomodorini e

La Cantina di Jack, Ischia

La Cantina di Jack, Ischia

Subito una cosa in chiaro: arrivare alla Cantina di Jack non è semplice. Ma ne vale la pena. Si tratta di una location veramente speciale: una ex cantina trasformata in un curato agriturismo anche se in realtà è a tutti gli effetti un ristorante. Bella la sala interna e ultra panoramica quella esterna che domina

I Sapori della Pescheria Azzurra, Napoli

I Sapori della Pescheria Azzurra, Napoli

Sarà turistico, sarà troppo trascurato ma per coloro a cui appunto non pesano tali peculiarità può essere un’esperienza piacevole. Comunque è un modo per entrare nello spirito della città. La materia prima è ovviamente ottima, trattandosi forse di una della pescherie migliori di Napoli. Ho mangiato una frittura di calamari e gamberi e un piatto

Osteria Mediterranea, Napoli

Osteria Mediterranea, Napoli

A due passi dal mitico “Ciro a Mergellina”, vi è questo interessante ristorante di pesce: l’Osteria Mediterranea. La struttura consta di una minuscola sala, con pochissimi tavoli, pertanto si consiglia di prenotare. Materia prima di alto livello, cucinata è servita in modo sapiente. Abbiamo mangiato: Ostriche frittura di alici polipo alla luciana tartare di tonno

Il Transatlantico, Napoli

Il Transatlantico, Napoli

Posti speciali come il “Transatlantico” c’è ne sono pochi persino in una città spettacolare come Napoli. Si trova al Borgo Marinari, con vista o sul Vesuvio o sugli splendidi Hotels del lungomare di Napoli, con l’Hotel Vesuvio e il suo roof su tutti. Ma non è solo la vista il senso appagato, ma anche l’udito;

La Cantina dei Lazzari, Napoli

La Cantina dei Lazzari, Napoli

Nella fascinosa Santa Lucia, storico quartiere di Napoli, vi è questi apprezzato ristorante: la Cantina dei Lazzari. Consta di una sala interna (con aria condizionata) e una sala esterna, molto curata; alcuni tavoli prevedono dei divani al posto delle sedie per esempio. Menù prettamente di mare, ho preso come antipasto il Tris di Tartare. Poi

À Paranza, Ischia

À Paranza, Ischia

La location è molto bella; À Paranza ai trova, infatti, sul lungomare di Ischia Ponte. Panorama, quindi, invidiabile. Molto gentili i proprietari, forse troppo. Ho mangiato Cannolicchi alla griglia Insalata di polpo Paccheri con polpo e pomodorini Frittura di calamari Non mi ha convinto del tutto ma merita un’altra possibilità sicuramente.  

Osteria la Vecchia Lira, Milano

Osteria la Vecchia Lira, Milano

Locale storico di Milano, anche se in fondo è stato aperto “solo” nel 2005,l’Osteria la Vecchia Lira si trova in una delle zona più “In” di Milano, a Largo la Foppa. Tipica cucina milanese. Ho ordinato: Una Tartare di manzo come antipasto E una tagliata con funghi porcini di secondo Contorno, verdure alla griglia. E

Ma Bourgogne, Parigi

Ma Bourgogne, Parigi

Nella unica e meravigliosa Place des Vosges, sotto i suoi caratteristici portici, vi è questo ottimo ristorante: Ma Bourgogne. Ho preso una tartare di manzo (ma senza cipolla)   Accompagnata da una ottima birra alla spina Weiss Fascino puro.

California Bakery, Milano

California Bakery, Milano

Locale delizioso, nel pieno di Corso Garibaldi. Aperto sia a colazione che a pranzo che a cena; e molto carino anche per fare un semplice aperitivo. Ci sono andato per il brunch domenicale. E ne è valsa la pena. Sempre pieno e non accetta prenotazioni. Ci hanno assegnato un tavolo molto caratteristico. Di default servono

Cerase’,  Vico Equense

Cerase’, Vico Equense

Nella patria della “pizza a metro” spicca questo ristorante: Cerase’. Anche pizzeria, anzi, pare sia la sua specialità con, infatti, vari trofei in bacheca, il ristorante è molto curato ed è in pratica costituito da un’unica grande terrazza sospesa sul Golfo di Napoli. Panorama bellissimo. Cucina di mare soprattutto. Per iniziare, un antipasto di mare Ho

Ricciulillo, Ischia

Ricciulillo, Ischia

A Ischia la qualità delle strutture è talmente alto che anche un “normale” stabilimento come il “Ricciulillo” diventa un ambito luogo dove mangiare sia per la bellezza della location (in riva al mare, con vista sul Castello Aragonese ed in un tratto molto bello dell’isola; v. qui per ulteriori dettagli) sia per la qualità delle pietanze.

God Save the Food, Milano

God Save the Food, Milano

A Brera, e precisamente nella splendida Piazza del Carmine, si trova una delle varie sedi di “God Save the Food“. Ha sia una sala interna che tavoli direttamente in piazza. Menù molto di moda oggi, molto sano, quasi vegano. Ho mangiato hummus di ceci E poi una tartare di tonno e avocado; saporita ma forse la

Langosteria Cafè, Milano

Langosteria Cafè, Milano

Luogo ormai “cult” di Milano, la Langosteria ormai ha esteso i suoi tentacoli su tutta Milano (e non solo). Sono andato al”Cafè“. Locale chic e “IN” come immaginavo. E ovviamente, pur essendo esclusivamente un locale di pesce, perfettamente inodore, sembra di essere piuttosto in un locale notturno invece che in un ristorante. Menù molto invitante,

Taverna dell’Arte, Napoli

Taverna dell’Arte, Napoli

La Taverna dell’Arte è un locale storico, a cui sono particolarmente affezionato. In una minuscola traversa di Via Mezzocannone, salendo una scalinata si arriva in questo delizioso angolo del centro storico di Napoli. Una particolarità accoglie subito i clienti: un tavolo esterno – molto romantico – davanti l’entrata, usato evidentemente solo d’estate. Non si può

Osteria del Mare, Napoli

Osteria del Mare, Napoli

L’Osteria del Mare è un ristorante insospettabile. A Piazza Sannazzaro, da sempre “rinomata” per la presenza di pizzerie aperte in pratica 24h, spicca questo minuscolo locale, obiettivamente di un’altra categoria rispetto agli umili vicini. Molto curato nei dettagli, ha sia una sala esterna che una interna. Tipici colori dei ristoranti a base di pesce: bianco

Pizzeria Vincenzo Capuano, Napoli

Pizzeria Vincenzo Capuano, Napoli

Da tempo ne sentivo parlare, bene, e finalmente sono riuscito ad andarci. Si trova a Piazza Vittoria a due passi dal famoso lungomare di Napoli. Classica sala da pizzeria, ma le analogie con gli altri pizzaioli finiscono qui; Vincenzo (Capuano) si distingue senza dubbio. La sua pizza è leggerissima e ovviamente ottima. Buona anche la

Lido Marinella, Meta

Lido Marinella, Meta

Bella scoperta. Devo dire che è una zona che amo particolarmente quindi mi riesce facile trovare “positivo” un ristorante in zona, ma al di là di questa premessa un po’ faziosa il Lido Marinella ha tanti punti a suo favore. È una bella struttura con tavoli sia dentro che fuori. Ha una spiaggia molto grande

Pianostrada, Roma

Pianostrada, Roma

Nei pressi di Trastevere si trova questo ristorante molto ma molto carino. Merita una visita anche solo per vederlo. Curatissimo nei dettagli, dell’entrata della toilette alla poltrone dalla cucina a vista al cortile esterno e molto altro. Il menù è originale quanto la location. Ho mangiato come antipasto una specie di timballo di melanzane. E

Ditta Trinchetti, Roma

Ditta Trinchetti, Roma

Mi era stato consigliato da uno chef napoletano quindi ero molto curioso. E invece Ditta Trinchetti si è rilevata una piacevole scoperta. Nel pieno di Trastevere, ha un paio di tavoli esterni e una sala stretta e lunga con cucina a vista, caratteristica sempre più diffusa. Tipica cucina romana ma cucinata con prodotti di qualità.