Gabriele Romano a mare ad Es Calo, Formentera

Formentera

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Mappa Formentera
In una parola: favolosa! Una vera e propria perla del Mediterraneo. Formentera è una delle quattro isole Baleari (le altre sono Ibiza, Palma di Maiorca e Minorca) ed a soli 20 minuti di barca dalla bellissima sorella maggiore di Ibiza, che ha l’aeroporto; i collegamenti da Ibiza e Formentera sono continuativi e ad ogni ora, (fino alle 22:00 anche).
Il centro è Es Pujols (che ha anche una discreta spiaggia che però non ha nulla a che vedere con le altre), è caotica e per coloro che vogliono soluzioni di rimanere in contatto con la natura non è raccomandata.
Ci sono un sacco di ogni genere case private e ad ogni costo, alcuni dei quali davvero straordinarie; le zone migliori sono Cala En Baster, Cap de Barbaria e Es Calo, ma anche Sant Francesc Xavier e S Ferran de ses Roques (quartiere hippy), mentre la zona migliore per famiglie è, oltre Es Pujols, Cala Saona, dove si trova una delle pochi alberghi direttamente sulla spiaggia, cosa rara in questa incredibile isola. Altre strutture sulla spiaggia sono il Gecko Beach Club (molto costoso) e il “Pueblo Balear” – con alcuni appartamenti molto belli – che è tra il “Lucky” e “Blu Bar”, due bar storici sulla spiaggia di Las Dunas Playa, al km 10,7 di Piratabus splendida spiaggia.

Mappa FormenteraLe spiagge sono il pezzo forte dell’isola : ” de ses Illetes ” spiaggia è riconosciuto come la migliore (è sempre molto affollata, in questo caso, si consiglia di andare all’estremità). Anche Playa Es Arenals è molto bella (dove si trova il ” Piratabus ” ) , il tratto di Playa de Mitjiorn sotto il “Lucky” e Playa de Llevant sono anch’esse splendide (anche se il mare è di solito agitato e ci meduse anche); da non perdere un’escursione sull’isola di Espalmador (ancora meglio se su un kajak ).

Per quanto riguarda la vita sociale dell’isola, ci sono solo alcuni club, dal momento che la gente di solito andare per un aperitivo dopo la giornata di mare ; di solito si organizzano party esclusivi nelle numerose ville private .
Da non perdere un’escursione a Pilar de la Mola dove c’è una sporgenza veramente suggestivo e da dove si può vedere Ibiza ; molto bello il bar vicino a La Mola , da dove si può godere di un meraviglioso tramonto.

Il miglior periodo dell’anno per andare è settembre per chi vuole stare tranquillo e non soffrire l’alta temperatura ; mentre per gli amanti della vita “sociale” i migliori sono luglio e agosto (con un’età media molto bassa) mesi in cui Formentera è frequentata da vip , o presunti tali (soprattutto italiani) .

 

  • Restaurant: S. Eufabi (una spettacolare paella)

 

Per concludere un video su Es Calò:

Una nota breve sulle altre tre isole Baleari: Ibiza è incredibile e totalmente diversa da Formentera, sia per dimensione (571 km contro Formentera che è 83) e quindi è necessario avere una macchina (a Formentera una moto è sufficiente) e anche per i club famosi in tutto il mondo come Space e Pacha, Minorca – molto sottovalutata – invece non è niente male, (gli schiuma – party sono molto divertenti ) con un bel porto e alcune belle spiagge (ma in alcuni casi difficili da raggiungere ), mentre Palma è enorme ( 3640 km ) e forse anche per questo la meno affascinante.

Comments (4)

  1. Ehh che dire… splendida davvero quest’isola, proprio ed innanzitutto per la sua “aria” e “dimensione” che ti avvolgono appena vi ci sbarchi.
    Essendoci stato varie volte e avendo soggiornato e frequentato sia le zone più “in” che quelle più defilate , ogni volta che ci ritorno scelgo sempre le seconde , dove l’essenza dell’isola rimane intatta. Quelle villette bianche affacciate sul mare , magari con spiaggetta a pochi metri di distanza, dotate di patii suggestivi dove fare colazione, cena o godersi un aperitivo al tramonto sono un esempio di “dimensione-Formentera” di cui prima parlavo .
    Top spiaggia : Es palmador.

    Da evitare le settimane centrali di agosto . Giugno , luglio e settembre i mesi migliori

  2. ahimè ho scoperto quest’isola un pò tardino, ma ne sono rimasto all’istante rapito, folgorato.
    ricordo le passeggiate sulle innumerevoli spiagge con scenari mozzafiato, il “Drink” al tramonto e le luci soffuse della sera…che dire….non vedo l’ora di tornarci!!!

  3. Formentera è un isola meravigliosa, mancavo da 10 anni, ma l’ho ritrovata selvaggia e con un mare turchese da far impallidire anche la Sardegna.
    Di contro però, nonostante sia stata la settimana centrale di Luglio l’isola era pienissima con spiagge molto affollate, sconsiglio di andare in quella del Pirata, troppo modaiola e commerciale.
    Bellissima Illetes come sempre è anche quelle del Piratabus, comunque affollate ma con un ambiente più tranquillo. L ultimo giorno per comodità (data la partenza), sono stata in spiaggia ad Es Pujol, e devo dire che anche se la spiaggia non è enorme, sono stata bene, molto comoda, tranquilla e servita benissimo dai ristoranti e bar lungo tutto il tratto… L’ideale per chi ha bambini.
    Ho cenato al Gaucho, ristorante di carne, buono, camerieri gentili e veloci… Ho pranzato sulla spiaggia da juan y Andrea, dopo il pirata… Il posto è molto bello e curato, d’obbligo la prenotazione, ovviamente sapevo che era caro, ma ho mangiato benissimo e il personale è stato gentilissimo…
    Insomma ne è valsa la pena…
    Ma posto di cui mi sono innamorata è bocasalina, alla fine del lungomare di Es Pujols.. Carino per fare colazione, con un bancone in stile beckery inglese… Perfetto per pranzo, da una semplice insalata o una tipica Paella… Magico per cena con un atmosfera romantica con candele e ambiente molto carino…
    Per il resto che dire, l’isola è abbastanza cara,
    Non comprate l’acqua in spiaggia!!! 4€ per una mini bottiglia;
    gli spagnoli sono simpatici e molto simili a noi italiani…
    X lo shopping ci sono boutique carine spagnole, ma anche altre con cinesate varie, quindi fate attenzione… Tappa d’obbligo sono i costumi di Jane Ibiza, anche per vedere lei… Una vera hippy sulla settantina…
    Io ho dormito ad espujol, perché eravamo in 2, ma consiglio vivamente di prendere una villa fuori e muoversi con macchina o motorino (economici per lo standard dell’isola) comunque d’obbligo per visitare l’isola, anche se i più temerari girano in bici, e ancora mi chiedo il perché…
    Spero che i miei consigli possano essere stati d’aiuto, purtroppo sono stata 4 giorni e non ho fatto tanto… Buona vacanza a tutti
    Un besos…

  4. Mi permetto di aggiungere che Formentera è meravigliosa anche se fatta in famiglia!
    Io vi consiglio di prendere un villaggio (ce ne sono 2 su una delle spiaggie più belle dell’isola – es arenals- che si chiamano il RIU LA MOLA (bello ma costoso) oppure a 20 metri c’è il CLUB MARYLAND (più economico più spartano ma a mio avviso migliore del Riu).
    Si noleggia l’auto fuori al villaggio per le varie scappatine!!!!
    L’anno prossimo ci ritornerò.

Lascia un commento